Mongolia.it
INNO
2.230 tugrik = 1 euro
AMBIENTE

TERRITORIO

INVERNO LUNGO E FEROCE, ESTATE BREVE E GRADEVOLE

Il freddo e il vento sono i veri padroni della Mongolia per sette mesi all’anno. Le temperature scendono fino a 40 gradi sottozero nella capitale e a –60 nella taiga. Gli effetti più devastanti si manifestano con lo zud, il fenomeno che permea di ghiaccio il terreno impedendo alle mandrie di pascolare. Ogni anno si registrano milioni di morti tra bovini e ovini, la principale fonte di sostentamento dell'economia mongola. Sono centinaia le vittime del freddo fra gli uomini. Le condizioni meteorologiche impediscono per diversi mesi all'anno gli spostamenti e anche i soccorsi alle popolazioni colpite.  Da giugno ad agosto esplode un’estate gradevolissima, con clima asciutto e salubre e fino a 25-30 gradi sopra lo zero. Anche in questa stagione breve il vento è protagonista: quello fresco del nord e quello tiepido dal Gobi. Vi abituerete a essere sospinti da minuscoli e improvvisi tornado di polvere. I mesi di luglio e agosto sono anche quelli più piovosi: frequenti acquazzoni si abbattono sulla steppa, trasformando spesso le piste in vere e proprie paludi.

Ai link che vi proponiamo potrete conoscere le condizioni atmosferiche e le temperature in questo preciso istante.

 

Clicca qui per sapere che tempo fa in questo momento in Mongolia

 

LE TEMPERATURE MEDIE E LE PIOGGE MESE PER MESE

 

Temperatura in gradi centigradi

Precipitazioni di pioggia in millimetri

Gennaio

- 20°

2

Febbraio

- 18°

5

Marzo

- 10°

5

Aprile

10

Maggio

+ 5°

20

Giugno

+ 12°

60

Luglio

+ 16°

75

Agosto

+ 14°

80

Settembre

+ 8°

40

Ottobre

10

Novembre

- 12°

5

Dicembre

- 18°

2