Mongolia.it
INNO
2.230 tugrik = 1 euro
VIOLA RADDI

Altay, 23 ottobre 2009

Abbiamo fatto una piccola deviazione e abbiamo dormito ad Altay, questa cittadina a 3000 metri di altitudine dove tira un vento che fai fatica a stare in piedi! Per venire all'internet point ho fatto una fatica che non vi immaginate neanche. La polvere e il vento hanno reso l'impresa difficilissima! A parte questi due particolari qui abbiamo trovato il primo albergo veramente figo a un prezzo veramente moderato (20.000 tukruk che sono tipo 18 euro), con doccia super soddisfacente. Ora ripartiamo verso il sud e piano piano arriveremo di nuovo alla capitale! E poi finalmente il grande Gobi! Baci a tutti dall'alta quota, Viola

Olgii, 21 ottobre 2009

Ciao a tutti, siamo al giro di boa; fino ad adesso abbiamo percorso 2400 km e oggi si riparte verso il sud. il Grande Gobi dove le temperature saranno un po' più calde... Non so quanto sarà facile comunicare perché non toccheremo più città grandine, ma solo paesini e dormiremo nelle gher con i nomadi. Baci a tutti, Viola

Olgii, 18 ottobre 2009

Ciao a tutti!! Siamo di ritorno a Olgii, questa cittadina ai confini del mondo... anche se noi siamo riusciti ad andare ancora più in là!!! La scalata dei monti dell'Amicizia neanche a parlarne... too frozen! Neanche gli amici super eroi speleologi penso che l'avrebbero fatto! Siamo stati tre giorni ai confini con la Cina e la Russia per vedere queste famose montagne di 4300 metri; è stato impossibile salire, non siamo arrivati neanche al campo base perché troppo freddo, troppa neve e già è tanto se l'abbiamo viste da qualche chilometro di distanza. Una sera siamo stati ospiti di una famiglia kazaka e la seconda sera da una famiglia di etnia tuvan. Il vento gelido ci ha messo un po' alla prova, così come la strada per arrivarci (7-8 ore per fare 120 km) ma adesso abbiamo riconquistato l'albergo qui di Olgii con tanto di doccia semi calda dove staremo fino a domani l'altro per ritrovare un po' di regolarità e pasti all'occidentale (fornelletto in camera, patate riso, the con i Mc vities farciti di miele). Ci voleva un break dal the con latte di giumenta e formaggi homemade di yogurt acido e cacio fermentato! Il nostro autista è un super eroe visto che è riuscito a guadare dei fiumi con acqua altissima e a scalare dislivelli impossibili con il suo minivan; non parla un'acca di inglese infatti mi è toccato imparare un po' di mongolo a me e insegnargli un po' di rudimenti di italiano che ha imparato subito!!! Sono bravi i mongoli a imparare le lingue perché la loro lingua è piena di suoni e accentazioni... imparano l'accento toscano subito!! Domani penso visita al market affollatissimo e giro per il paesino a piedi.. Vi bacio tutti, a presto Viola

Olgii, 15 ottobre 2009

Incredibile ma vero... sono riuscita a trovare un internet café in questo paese veramente lontano da tutto. Siamo in mezzo ai monti innevati vicino alla Russia, qui sono tutti kazaki con gli occhi chiari e sono un po' diversi dai mongoli in effetti... Il viaggio prosegue bene; oggi finalmente doccia calda (si fa per dire!). Questi ultimi giorni sono stati veramente belli: siamo stati ospiti nelle gher dalle famiglie mongole ogni sera. Qui ti ospitano ti danno da mangiare e cercano di essere più gentili che possono. I pasti sono tutti a base di latte caldo di cavalla con il té nero, zuppa di montone con patate, carote e spaghetti fatti lì per lì... veramente spettacolare! Per non parlare di queste specie di coccoli con dischi di formaggio di capra fatti essiccare da loro. La sera poi ci scappa anche la vodka mongola che non si capisce bene con che cosa sia fatta. Sembra piuttosto sake'! Si dorme per terra sui nostri super materassini al caldo della loro stufa sistemata in zona centrale della gher. Oggi stiamo qui in questo paese e poi domani andiamo verso il confine RussiaCina (estremo ovest della mongolia), sempre che ci sia il passo aperto e non abbia nevicato troppo. Poi da domani l'altro iniziamo a scendere verso le zone più calde (Gobi) e verso scenari nuovi e sicuramente spettacolari come quelli visti finora. Baci a tutti e non vi invidio per niente là in italia! Salute tutto ok a parte un timido raffreddore che è il minimo per queste zone. Baci, Viola

Ulaanbaatar, 8 ottobre 2009

Ciao a tutti. Siamo nella capitale da ieri. Per ora tutto bene, la città è grandina e affollatissima; il sole non ci ha abbandonato anche se la sera fa un bel freddo nordico (ma secco). Stasera ultima sera qua e poi domani si parte per la grande avventura col nostro super autista che abbiamo già incontrato ieri all'aeroporto. Il vero viaggio inizia domani e non vedo l'ora!

Cercherò di scrivervi anche da domani ma non so se sarà possibile... Non vi preoccupate per ora sembra un paese tranquillo e ospitale. Qua siamo sei ore avanti, quindi buona giornata a tutti!!! A presto, Viola

Italia, 4 ottobre 2009

Ciao a tutti! Martedì parto per la Mongolia e proverò a dare mie notizie come posso e quando posso... Posti strani laggiù, non si sa mai...! Un bacio forte a tutti e a presto! Viola

Italia, 23 settembre 2009

Ciao Federico! Grazie per la prontezza della risposta e per il tuo interessamento. Da quello che hai scritto e da come ti esprimi si capisci che c'è tanta passione per la Mongolia, quindi è stato inevitabile andare in libreria e cercare la tua guida. L'abbiamo comprata ieri e già mi piace. Ogni giorno che va avanti più ci avviciniamo alla partenza, e i preparativi fervono! Non è facile immaginarsela veramente la Mongolia perché da quello che si è letto è proprio un altro mondo, e per lo più lontano. Non vediamo l'ora! Viola e Saverio