Mongolia.it
INNO
2.230 tugrik = 1 euro








LUANA E ALBERTO

Nella magia di un film
un po' spettatori, un po' protagonisti

Caro Federico, siamo partiti per la Mongolia con il cuore aperto, e siamo tornati pieni di emozioni, siamo partiti pensando di essere preparati e nonostante tutto ci siamo stupiti, avevamo delle piccole speranze di conoscere e vivere scene di vita vera, e ci siamo ritrovati dentro la magia di un film, un po' spettatori e un po' protagonisti.
Adesso capisco perchè mi hai scritto "sono emozionato per te", perchè tu sapevi quello noi ancora non sapevamo. Dulam e la sua squadra sono stati fantastici; avevamo una guida molto riservata, che un po' sottovoce, come siamo noi, ci ha fatto vivere esperienze meravigliose. Abbiamo avuto la fortuna di essere a Kongoryn Els il 15 agosto per il piccolo Nadaam, di parlare con un monaco a Erdene Zuu e di visitare una sciamana nella zona del lago Kugsvgul.
Ti confesso che per entrare nello spirito mongolo speravo di vivere qualche piccolo imprevisto anche con l'auto... e anche in questo siamo
stati ampiamente accontentati.
Caro Federico, grazie! Perchè ci sono vari modi per visitare un Paese e noi abbiamo avuto la fortuna di avere incontrato, grazie a te, le
persone più adatte al nostro modo di essere e al nostro desiderio di viaggio.
Ti allego la prima foto che ci ha riempito di gioia e allo stesso tempo fatto commuovere: al lago Kugsvgul, in una festa di paese, un cameraman locale ci ha visto e poi ci ha chiamato e ci ha fatto fare la foto con dei wrestler... è stata un'emozione intensa perchè non avremmo mai chiesto tanto.
A questa emozione ne sono seguite altre.
Un abbraccio e davvero Bayarlalla!!
Luana e Alberto